LA PROPAGANDA FASCISTA FUORI DALLE AMMINISTRATIVE

Sdegno e preoccupazione da parte dei vertici del Partito Democratico

Apprendiamo con sconcerto e preoccupazione quanto emerso dagli organi di stampa a pochi giorni dalla richiesta di manifestare contro da parte di Forza Nuova nel quartiere di Sant’Agabio a Novara, un’iniziativa inaccettabile giustamente negata da Prefetto di Novara. Risulta che a Trecate alcuni componenti delle liste di Forza Italia e Cambiamo Trecate, riunite nella coalizione che sostiene in candidato Federico Binatti, assumano apertamente posizioni estremiste che richiamano ad iconografie, motti e ideali fascisti.

Il Partito Democratico e tutti i suoi candidati alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno si dissociano e stigmatizzano tali comportamenti e ci auguriamo che lo facciano tutti coloro che si propongono di amministrare le nostre comunità. E’ del tutto inaccettabile che taluni personaggi si candidino per rappresentare i cittadini nelle istituzioni della Repubblica la cui Costituzione nasce proprio dai valori dell’antifascismo e della resistenza. Il Novarese non può e non deve essere territorio di conquista di estremismi e radicalizzazioni di destra: non appartengono alla cultura della nostra gente.

 

La Segreteria Provinciale PD Novara