Conferenza stampa di questa mattina (alla quale sono intervenuti il presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi, il vice Giuseppe Cremona e il sindaco di Carpignano Giuseppe Maio) che sollecitava l’inserimento del territorio di Carpignano Sesia nella zona di massima tutela delle aree di ricarica degli acquiferi profondi, da cui é stato escluso. Da Carpignano arriva peraltro la gran parte dell’acqua potabile della città di Novara.

 

IMG_4836