«Oggi in Regione Piemonte comincia un percorso importante che sostengo con forza: quello per l’esame del disegno di legge sugli interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere e per il sostegno alle donne vittime di violenza ed ai loro figli». La senatrice Elena Ferrara commenta così la notizia dell’avvio dell’esame del disegno di legge in quinta commissione a Palazzo Lascaris. «Un tema – aggiunge la Senatrice Democratica – su cui in sede parlamentare siamo intervenuti ratificando la Convenzione di Istanbul e approvando il decreto 93 contro il femminicidio per mettere in campo azioni di prevenzione, educazione e formazione».

La violenza sulle donne va affrontata in primis da punto di vista culturale, poiché la tematica attiene ai diritti umani così come quella del contrasto alla tratta. «Anche su questo fronte Regione Piemonte – aggiunge Ferrara – ha confermato forte sensibilità intervenendo a favore delle tante realtà, che operano quotidianamente per il recupero e il reinserimento delle donne vittime di sfruttamento, assicurando la disponibilità di risorse ai percorsi in essere sul territorio. Un’attenzione che deve trovare riscontro anche da parte del Governo: per questo motivi sono al lavoro, al fianco di altre colleghe Parlamentari, affinché al più presto venga approvato il Piano nazionale contro la tratta».