Biondelli sul caso Pancallo

Nella giornata di oggi, ho richiesto in Commissione d’Indagine sull’Efficacia ed Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, insieme alla senatrice Bianconi, un’indagine conoscitiva nazionale sulle disabilità gravi.

Sono stata profondamente colpita dalla vicenda di Andrea Pancallo, il giovane vercellese che, con un annuncio choc, ha dichiarato di voler mettere in vendita un rene per poter raccogliere i soldi necessari a curare il padre Domenico.

Non è tollerabile che un giovane di soli 20 anni sia costretto a gesti di questa portata per poter attirare l’attenzione sulle carenze del nostro Sistema Sanitario; non è tollerabile che una famiglia intera venga distrutta dall’inerzia dello Stato di fronte a un problema tanto evidente quanto grave.

 

Biondelli: interverro’ in aula sulla Bemberg

Nella tarda mattinata di oggi, 3 febbraio, è previsto un mio intervento in aula per illustrare, ai miei Colleghi Senatori e ai rappresentanti dell’esecutivo, la grave vicenda della Bemberg. Chiederò risposte chiare al Governo su questa situazione, anche in relazione al contenuto dell’interrogazione che ho presentato a metà gennaio e sulla quale non ho ancora avuto risposta dai ministri competenti. […]

Biondelli sul processo breve

Le proposte del Governo sul cosiddetto processo breve rappresentano uno svilimento della civiltà giuridica di questo Stato.

Senza remore, il governo sceglie percorsi diretti a favorire solo situazioni personali ed individuali, senza rendersi conto dell’enorme danno che si reca al Paese. Ma ciò che è più grave è probabilmente che, il Governo, si rende anche conto del disastro che va compiendo ma, con cinismo becero e meschino, presenta il provvedimento come una panacea dei problemi della giustizia.

Un governo responsabile avrebbe affrontato la problematica in un più vasto contesto della Riforma della Giustizia, tema sul quale il Partito Democratico non ha mai negato la necessità di un esame, e anzi, ne è stato promotore.