Biondelli sulla sicurezza

Faccio le mie più vive congratulazioni alla Lega Nord che continua, facendosi forte coi deboli, ad inseguire l’immigrato che, qualche volta, viene sfruttato e nemmeno pagato dai suoi datori di lavoro.

Mentre loro vincono le elezioni facendo forza su questo “problema”, leggo dai giornali che nel  “Padano” Nord Italia, in Lombardia e Veneto, pullula l’ “italianissima” criminalità organizzata.

E’ di qualche giorno fa la notizia di gravi infiltrazioni della ‘Ndrangheta scoperte dalle forze dell’Ordine nel Varesotto, con sequestri di appartamenti e altri immobili e la scoperta di gravi ingerenze sugli appalti pubblici.

 

Biondelli e altri 48 senatori scrivono a Bersani: bisogna cambiare passo

‘A nostro avviso ci troviamo di fronte ad un momento della vita del nostro Paese rispetto al quale s’impongono, da parte di tutti noi, una maggiore generosita’ nell’impegno, una piu’ partecipata attivita’ politica ed una nuova consapevolezza riguardo l’effettiva portata dell’emergenza democratica in cui viviamo. Il lavoro ordinario non basta piu’. I ritmi ortodossi sono troppo lenti. Le liturgie della casa sono stantie. I cartellini da timbrare sono sempre piu’ falsati. L’imborghesimento ci tenta in continuazione ed arriva persino a coinvolgerci in scellerate trasversalita’ ammantate di riformismo”.

Lo scrivono quarantanove senatori del Pd in rappresentanza di tutte le aree del partito, in una lettera inviata al segretario Pier Luigi Bersani dopo il non esaltante esito elettorale.

Biondelli: giovani e intransigenza per il futuro PD

Il sentimento di amarezza nei confronti di un risultato tutt’altro che atteso è difficile da nascondere: nonostante infatti i piemontesi abbiano deciso democraticamente che Mercedes Bresso non fosse degna di riconferma alla carica di Governatrice del Piemonte, ritengo che il lavoro svolto in questi 5 anni di governo sia molto positivo. Oggi il Piemonte è una regione che vive, grazie ad un governo regionale che ha saputo fare scelte corrette, una situazione di discreta serenità: voglio ricordare ad esempio il grande sforzo fatto dalla Giunta per il mondo del lavoro. I milioni di euro di anticipo che la regione ha stanziato per far fronte alla crisi sono atti tangibili che hanno evitato il tracollo di migliaia di famiglie.

Evidentemente però questi come altri provvedimenti, come l’aver ripristinato il sistema sanitario altrimenti in pericoloso deficit, non sono stati motivo di premio e questo, indubbiamente, mi spiace.

Conferenza Stampa “Vola con un goal”

Il giorno 1 Aprile a Borgomanero presso la SOMS di Corso Roma alle ore 10:30 si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento “VOLA CON UN GOAL” la partita di Beneficenza a favore della Lotta alla Distrofia Muscolare promossa dalla UILDM.

Alla conferenza stampa saranno presenti Andrea Vigna, Presidente della UILDM Provinciale di Verbania, la Sen. Franca Biondelli, i rappresentanti delle squadre che si affronteranno (Nazionale Italiana Magistrati – Nazionale Italiana Letizia Francescana)e i rappresentanti del Comune di Borgomanero patron della manifestazione.

All’evento, che si terrà presso lo Stadio Comunale di Borgomanero il 10 Aprile dalle 14, hanno confermato la presenza:

Biondelli: la verità su Stefano Cucchi

La commissione di indagine sull’efficacia e l’efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, ha votato oggi all’unanimità la relazione finale “sull’efficienza e l’appropriatezza delle cure mediche” prestate a Stefano Cucchi morto lo scorso 22 ottobre nella sezione detentiva dell’ospedale Sandro Pertini.

Le cause che hanno portato alla morte di questo giovane, come emerge dalla relazione, sono state la disidratazione e la grave perdita di peso che in pochi giorni hanno irrimediabilmente compromesso un corpo già fragile.

Stefano, con lo sciopero della fame e della sete, voleva richiamare l’attenzione su di se e sulla sua vicenda: credo sia un caso che ci deve far riflettere a lungo.