AGRICOLTURA: On FALCONE , SALVARE RISO ITALIANO DA IMPORT LOW COST

“Domani, dopo Novara, Vercelli, Biella e Torino i risicoltori piemontesi saranno a Roma, insieme ai vertici della Coldiretti regionale, in occasione dell’incontro di settore con il ministro, Maurizio Martina, per manifestare a difesa del riso italiano e, in particolare, di quello del Piemonte che, con oltre 116mila ettari, 1.100 aziende e una produzione di 8 milioni di quintali, rappresenta la realta’ italiana piu’ importante del comparto”. Cosi’ Nicodemo Oliverio, capogruppo Pd e Giovanni Falcone (Pd) in commissione Agricoltura alla Camera, che sottolineano la necessita’ di “passare direttamente all’azione per trovare soluzioni a tutela del nostro riso dall’import selvaggio dei prodotti low cost che provengono dall’Oriente e per denunciare i problemi di gestione di un settore penalizzato da prezzi bassi pagati agli agricoltori, da sfruttamento del lavoro e dall’inquinamento ambientale. Un prezioso made in Italy che vogliamo difendere da frodi e contraffazioni”.